In una fotografia ogni istante, colto di sorpresa

08/05/2020
Grazie al lavoro che stiamo svolgendo in Tecnologia ed Arte dedicato alla fotografia, stiamo imparando ad aprire gli occhi e a farci domande su tutto ciò che ci circonda

L’Ave Maria di Michelangelo

18/01/2020
Nel corso della visita al Castello Sforzesco le classi seconde hanno avuto la possibilità di ammirare la Pietà Rondanini. Si tratta di un’opera incompiuta che Michelangelo realizzò nell’ultimo periodo della sua vita, ormai anziano. Si dedicò a questo lavoro in più tempi, finendo per ritoccare in modo essenziale l’opera inizialmente concepita. Si tratta quindi di una scultura che esprime il travaglio interiore, la continua ricerca e insoddisfazione dell’autore.

Voci bianche al Museo del ‘900

10/01/2020
L’ora del ritrovo era chiara: alle 15.20 davanti al Museo del ‘900; è da lì che è iniziata una delle esperienze più intense di sempre. Se ripenso a quando ho cominciato a intraprendere l’avventura del coro scolastico, non mi sarei mai aspettata di arrivare fino a questo punto!

Open day: le macchine di Leonardo

15/12/2019
All’open-day delle medie i ragazzi di terza hanno potuto presentare i lavori sulle macchine progettate da Leonardo da Vinci, come, ad esempio, la macchina volante ad ali battenti, la gru girevole o la scavatrice da trincea costruite in un progetto multidisciplinare di scienze e tecnologia.

Open day: il lavoro quotidiano in evidenza

10/12/2019
L’open day della nostra scuola non ha avuto come unico scopo quello di attirare nuovi studenti: dietro a questo evento si nascondono settimane di un lavoro che ha coinvolto studenti e professori. È stata infatti questa l’occasione per mostrare i progetti delle singole discipline e il contenuto di alcune attività pomeridiane, come la bottega sportiva, il coding e il coro scolastico.

Open day: il punto di vista dei ragazzi di prima

10/12/2019
Il 9 novembre abbiamo partecipato con grande entusiasmo all’open day. I professori ci hanno offerto la possibilità di presentare il lavoro della scuola attraverso la nostra esperienza di studenti.

Alle origini di Milano

14/11/2019
In questo primo trimestre le classi prime sono state in visita per le vie del centro di Milano con due mete: il Museo Archeologico e la basilica di S.Ambrogio. Gli scopi di questa uscita didattica sono molteplici: conoscere la città ai tempi dei Romani, approfondire la figura di S.Ambrogio e osservare le caratteristiche della basilica romanica a lui dedicata per comprendere il linguaggio simbolico del Medioevo.

IL MART: l’arte in evoluzione

08/11/2019
Il Mart di Rovereto, uno dei più importanti musei di arte moderna e contemporanea d’Italia, è stato meta per le classi terze della scuola secondaria durante la convivenza di inizio anno. In questo museo abbiamo potuto notare come il Futurismo, movimento artistico, culturale e letterario nato agli inizi del 900 in Italia, si rispecchi nelle opere viste e analizzate insieme ai professori.

Visita alla centrale idroelettrica

05/11/2019
Le classi terze, in occasione della convivenza d’inizio anno, sono andate a visitare la centrale idroelettrica e la diga di San Colombano di Rovereto, di fronte al monte Pasubio.

Alla scoperta di Verona

04/11/2019
Nel primo giorno della convivenza di inizio anno, gli studenti di seconda media hanno visitato la città di Verona alla scoperta di opere architettoniche e alcune parti della città che testimoniano un passaggio cruciale della storia: la fine dal Medioevo e l’avvio dell’epoca moderna con il Rinascimento.

Gita al monte Altissimo

25/10/2019
Brentonico, Hotel Bucaneve, ore 7:30 del mattino: un forte bussare alle porte anima gli studenti ancora insonnoliti di tutte le classi del Sacro Cuore. Molti di loro, in realtà, sono già svegli per l’emozione di ciò che li aspetta e nel frattempo hanno preparato il necessario per la gita sul Monte Altissimo.

Le classi prime in convivenza

24/10/2019
Per i ragazzi di prima l’avvio della scuola media è un’assoluta novità da tutti i punti di vista: ambiente nuovo, tante materie, nuovi professori, nuovi libri ma, forse, la sorpresa più grande è la convivenza di inizio anno. Tre bellissime giornate di settembre in cui gli studenti hanno esplorato alcuni interessanti luoghi intorno a Brentonico: il Castello di Avio, il monte Altissimo e lo Zoo Safari di Bussolengo.

Un nuovo anno

15/10/2019
Anche questo settembre, per cominciare l’anno al meglio, in ogni classe i professori hanno proposto la lettura di uno slogan, un indizio anticipatore su come affrontare le novità, volute o indesiderate, in arrivo. Succede di non coglierne il significato immediatamente, ma poco alla volta si acquisisce sempre di più la capacità di scovarlo anche dentro alle piccole e a prima vista insignificanti azioni di ogni giorno.

A tutti buone vacanze!

25/06/2019
Mentre i ragazzi di terza media affrontano gli esami, il ritmo delle ultime due settimane di scuola vibra ancora nell'aria: giornate epiche!

La novità di Barcellona

20/06/2019
Luce, colore, vita, amore, riflessi, profumi… parole che mi portano in una sola città: Barcellona. L’uscita didattica a Barcellona si è rivelata l’occasione di entrare dentro una nuova realtà, nuove usanze e tradizioni, nuovi colori e nuove prospettive. Qual è l’origine di tanta novità? In questo caso la novità ha un volto: Gaudì.

Testi in prova

07/06/2019
"L’isola del tesoro" di R. L. Stevenson, "I libri della giungla" di R. Kipling, "Moby Dick" di H. Melville sono i testi messi in scena il 20 e il 27 maggio dalle classi seconde in occasione del Festival Platform, esito dell’intenso lavoro dei laboratori teatrali condotti nel corso dell'anno scolastico dai docenti di lettere, sotto la guida del prof Gabriele Grava.

Coding - progettare un app

06/06/2019
Nel corso di questo anno scolastico, un gruppo di ragazzi, sia di seconda sia di prima media, hanno frequentato il Digilab, un’attività pomeridiana dedicata al coding, ossia l’introduzione al linguaggio della programmazione per la progettazione di un app.

Coristi alla Tosca

03/06/2019
La partecipazione all'attività del coro della scuola media permette esperienze indimenticabili, come quella vissuta lo scorso marzo presso il teatro San Giuseppe di Brugherio: io e altri dieci studenti, invitati dal professor Ardigò, ci siamo ritrovati coristi nell'opera lirica La Tosca, un’opera di Puccini, che tratta di una storia d’amore finita in tragedia.

Il monachesimo: un incontro carico di significato

20/05/2019
Gli studenti delle classi prime hanno potuto approfondire lo studio del monachesimo visitando l’Abbazia di Chiaravalle e incontrando i monaci benedettini del Priorato dei Santi Pietro e Paolo di Gudo Gamberedo.

Le gare di nuoto

10/05/2019
Come ogni anno, le gare di nuoto sono molto attese dai ragazzi dopo un intenso lavoro di preparazione nelle ore di educazione fisica, sotto la guida attenta dei prof. Federico Sangermani e di Monica Gatti.
© Fondazione Sacro Cuore

Made by MEKKO.ch